Luna Piena con riflesso della luce del tramonto - Cagliari - 29-11-2020

Plenilunio in Gemelli ed Eclissi Lunare - 30 Novembre 2020


Lasciamo andare ciò che non ha più bisogno di essere presente con noi

Il 30 novembre 2020 (giorno di Sant'Andrea) porta un’eclissi lunare parziale nel segno dei Gemelli

Le eclissi lunari sono equiparabili alle così dette superlune. Portano coscienza sulle aree della nostra vita che devono essere ripulite e spazzate via. Illuminano tutto ciò che non ha più bisogno di essere presente con noi.

Le eclissi lunari ci invitano a lasciar andare per preparare il terreno e lasciare lo spazio al nuovo che deve arrivare.
Non si può accogliere nulla nella vita se lo spazio è pieno, come in una stanza così è dentro di noi.

Abbiamo fiducia nel fatto che tutto ciò che va via sia per il nostro bene e perchè ha terminato il suo compito. Chiaramente ogni fine ha un momento di dolore, passiamoci attraverso con la consapevolezza che questo sia in linea col cammino della nostra vita, che questo abbia un senso ben preciso.

Naturalmente, i finali possono sempre essere dolorosi e persino tristi. Quindi concediti lo spazio per addolorarti, concediti il ​​permesso di sentire tutto ciò che emerge dalle profondità del tuo ventre.

Questa eclissi ci invita inoltre a guardare in noi stessi e riscoprire il lato femminile che sta in tutti noi, a prescindere dal genere. Il femminile porta dentro nel profondo, nell'ignoto, accoglie e rilassa, dirige la creatività nella sua espressione più alta; è governato per l'appunto dall'energia della Luna. Siamo chiamati a guardare dentro noi stessi per dirimere i conflitti e si sospesi, in primi con noi stessi, e, di conseguenza con gli altri.

Con questo Plenilunio inoltre entriamo nell’Asse Gemelli – Sagittario,  segni opposti, polarità che ci mostra la tematica del movimento, della ciclicità del respiro, del potere del pensiero e delle parole che producono uno scambio in eterno mutamento (Il Gemelli è governato dall'elemento aria e il Sagittario dall'elemento del fuoco). Siamo invitati ad integrare gli opposti, invece di attestarci su uno degli estremi,

Nel Kundalini Yoga ci è sempre suggerito di meditare, ancor più nei momenti di Plenilunio ove l'energia da una parte è favorevole per grandi cambiamenti, dall'altra la stessa energia crea molta pressione al sistema nervoso e ghiandolare e necessita di essere equilibrata attraverso la pratica.

Wahe Guru




Inserito il 30-11-2020